IT
ENG

Ompsa Presse - da 70 anni al vostro servizio

L'officina meccanica OMPSA s.r.l., fin dalla metà degli anni '60, progetta e realizza presse eccentriche di tipo meccanico per lo stampaggio a freddo di minuteria metallica nei settori: calzaturiero, abbigliamento, orafo, elettrico ed elettronico ed in generale, tutti quei settori che producono articoli a partire da nastro metallico.

Grazie ALL'esperienza acquisita nel tempo, l'azienda è IN grado di progettare ed adattare i macchinari alle particolari e singole esigenze del cliente.

La produzione viene interamente eseguita dal personale OMPSA, dalla progettazione fino al collaudo finale della macchina, utilizzando prodotti di qualità ed è suddivisa IN:

Presse eccentriche a 2 e 4 colonne, particolarmente indicate per l'impiego di stampi progressivi a media ed alta velocità di produzione, per lavorazioni di stampaggio e tranciatura.

Presse a ginocchiera a 2 e 4 colonne, particolarmente indicate per l'impiego di stampi progressivi a media velocità di produzione, per lavorazioni di stampaggio e coniatura.

La vasta gamma di presse comprende potenze che vanno dalle 25 alle 85 tonnellate.
Una serie di accessori (alimentatori e sistemi di montaggio rapido dello stampo) rende l'uso delle presse molto ampio e versatile.
Seguendo il rapido sviluppo e cambiamento del mercato, la ditta OMPSA si è adeguata alle richieste del cliente, proponendo soluzioni su misura che soddisfino le più disparate esigenze.
Le macchine sono conosciute per la loro grande affidabilità, precisione e velocità di produzione, non solamente IN Italia, ma anche ALL'estero.
L'officina meccanica OMPSA garantisce assistenza sui propri prodotti, in tempi rapidi ed in tutto il mondo.
 1950

Nasce, IN via Verdi n° 98, l’officina meccanica "Pasquini Osvaldo"; nome del fondatore specializzato nella riparazione di automezzi


1950

Nasce, IN via Verdi n° 98, l’officina meccanica "Pasquini Osvaldo"; nome del fondatore specializzato nella riparazione di automezzi

1955

A seguito di un cambio di richiesta del mercato, l’officina meccanica inizia a produrre levigatrici per mattonelle.

1958

Si aggiunge la produzione di trance per il pellame

1962

Grazie ad un notevole sviluppo locale nel settore orafo, l’azienda progetta ed inizia a realizzare presse per il placcato.

1964

Da "Pasquini Osvaldo", l’officina meccanica diviene "OMPSA" (Officine Meccaniche Pasquini Subbiano Arezzo) e si trasferisce IN un nuovo stabilimento, più grande ed idoneo alla produzione.

1965

Ha inizio la produzione di presse eccentriche a 4 colonne, impiegate per lo stampaggio di minuteria metallica per i settori della calzatura e dell'abbigliamento.

1967

L’OMPSA produce, per la prima volta, le presse a doppio montante.

1970

Inizia la nuova produzione delle trance a bandiera adoperate nei settori calzaturieri e abbigliamento.

1974

Vengono realizzate le prime presse a due colonne per la tranciatura IN automatico, direttamente da rotolo di pelle, di solette per scarpe.

1978

A seguito dell’automatizzazione nel settore orafo, si realizzano presse battitrici a 2 colonne, per la produzione industriale di catena.

1980

Alla pressa si aggiunge il primo controllo di regolazione del tonnellaggio (salva-stampo)

1983

Viene costruita la nuova ed attuale sede dell’ OMPSA, IN viale Martiri della Libertà 144/A così da aver a disposizione più spazio proporzionato alla produzione.

1988

Viene implementata la parte elettronica per la gestione e il controllo della macchina e si iniziano a produrre i primi alimentatori elettronici.

1989

Progettazione e realizzazione di presse a rallentamento con sistema a doppia ginocchiera.

1994

Ampliamento dell’attuale sede operativa.

1994

Nuovo progetto delle presse a 4 colonne mod. 4CN così da renderle estremamente precise nel lavoro, grazie alla sostituzione della vite di regolazione a sfera con il sistema "plunger-spinotto".

2000

Aggiornamento della parte elettronica dei macchinari grazie ALL’aggiunta di pannelli operatori, per la programmazione dei parametri da codice di stampo.

2001

L'OMPSA acquisisce la certificazione di qualità ISO 9001.

2001

Il progetto degli alimentatori elettronici M200E viene totalmente aggiornato.

2007

L’OMPSA realizza la sua millesima pressa.

2013

Nuova generazione di alimentatori elettronici; il sistema di controllo è direttamente rinnovato ed interfacciato con il nuovo display Touch Screen.

2017

Le nostre macchine rispondono ai requisiti di "Industria 4.0" grazie alle nuove innovazioni elettroniche.

© 2022 Ompsa s.r.l., Viale Martiri della Libertà 144/A - Subbiano (Ar) - Partita Iva 00101850519 Codice Fiscale 00101850519
ompsa@ompsa.com - Telefono +39 0575 420435 - Fax +39 0575 420277
Powered by Mediasky

Share this on Twitter Share this on Facebook Share this on Linkedin